Vallanzasca – Gli angeli del male [HD] (2010)

Guarda ora

6.8

IMDb - Basato su 2,945 voti

Anno di uscita
Durata
125 min
Lingua originale
Italiano
Paese di produzione
Italy, France, Romania
Attori
Trama
Milano, anni '70. Il mondo della mala è dominato dal potere incontrastato di Francis Turatello, detto “Faccia d’angelo” quando la banda Vallanzasca irrompe sulla scena. Iniziato fin da giovane alla carriera criminale ora guida un gruppo di amici di infanzia, tossici e piccoli delinquenti, che dalle rapine passa a consumare un omicidio dietro l’altro. Il denaro scorre e la banda si dà alla bella vita. Renato nel frattempo ha incontrato Consuelo, bellissima e disinvolta ragazza meridionale che si trova con lui nel momento del primo arresto e gli resterà accanto fino all’evasione da San Vittore, 4 anni e mezzo dopo. Ma la latitanza di Vallanzasca si conclude con l’uccisione di due poliziotti presso il casello di Dalmine: il boss viene arrestato poco dopo. Il periodo di detenzione a Rebibbia gli offre l’occasione di un chiarimento con il nemico Turatello. Gli anni successivi vengono scanditi dai passaggi da un carcere all’altro, da processi e rocambolesche fughe. Dopo l’ennesima evasione rivede Antonella, amica d’infanzia, che gli era stata accanto per tutta una vita. Ma ancora una volta la latitanza di Vallanzasca è destinata a concludersi. Fonte Trama

La vita, i crimini, gli arresti e la fuga dal carcere di Renato Vallanzasca (Kim Rossi Stuart) e del suo gruppo è una storia cinematografica che offre anche un quadro più ampio della storia recente dell’Italia. Milano, anni Settanta. Il mondo sotterraneo è dominato dal potere incontrastato di Francesco Turatello (Francesco Scianna), soprannominato “Faccia d’angelo” quando la banda di Vallanzasca arriva sulla scena. Avendo iniziato la sua carriera criminale in tenera età, è ora il capo di una banda composta dai suoi amici d’infanzia, tossicodipendenti e delinquenti minorenni che sono passati dalla rapina a un omicidio dopo l’altro. I flussi di cassa e la banda si lanciano nella vita alta. Renato, nel frattempo, ha conosciuto Consuelo, una bella e sicura di sé ragazza del sud che si ritrova con lui al momento del primo arresto fino alla fuga da San Vittore quattro anni e mezzo dopo.