Un angelo alla mia tavola

Biografia della poetessa e romanziera neozelandese Janet Frame, seguita in questo film dall’infanzia fino all’età di 35 anni circa. Estremamente timida e impacciata, non riesce a legare con la gente, e il suo comportamento “strano” la conduce addirittura al ricovero in manicomio, dove resterà per otto anni; i riconoscimenti letterari per il suo primo libro la salveranno dalla lobotomia. Fonte Trama