Signori si nasce [B/N]

I due fratelli Spinelli Degli Ulivi sono diversissimi: Ottone (Totò) è un gaudente che si è mangiato il patrimonio, Pio (De Filippo) dirige una sartoria ecclesiastica. Ottone, che ha bisogno di denaro e lo chiede al fratello, spaccia per propria figlia un’attricetta di varietà di cui è invaghito.