Omicidi di classe

Tim e Chris non vanno bene a scuola, hanno voti così bassi che difficilmente saranno ammessi all’anno successivo. I due ragazzi però sono a conoscenza di una regola particolare: se un loro compagno di corso si suicida la Commissione attribuisce alla classe il massimo dei voti per compensare in questo modo il trauma psicologico. Tim e Chris studiano un piano che a loro sembra perfetto: “suicidano” Rand il teppistello di turno dopo averlo fatto ubriacare.