Napoli spara

Il bandito Santoro, forte delle giuste protezioni, taglieggia Napoli. Il commissario Belli è il suo nemico. Riesce a un certo punto a mettere in prigione il bandito, ma le protezioni scattano e Santoro è di nuovo libero. Belli allora prepara una trappola e stavolta il bandito viene neutralizzato.