L’uomo che visse nel futuro

George è da sempre affascinato dal fattore “tempo” e dopo molti tentativi, è riuscito a mettere a punto un sofisticato marchingegno in grado di farlo viaggiare nel futuro. La sera del 31 dicembre 1899 si pone ai comandi della macchina e in un attimo si ritrova nel 1917. Ma il suo fantastico viaggio non si esaurisce con questa tappa. George visita infatti il 1940, il 1959 e il 1966. Poi, con un balzo prodigioso nel futuro, si ritrova addirittura nel 802.701.. Fonte Trama