Le implacabili lame di rondine d’oro (1966)

Guarda ora

6.9

IMDb - Basato su 4,214 voti

Anno di uscita
Durata
95 min
Lingua originale
Mandarin
Paese di produzione
Hong Kong
Attori

#Tigre Faccia di Giada, del clan delle Cinque Tigri, libera i due prigionieri Tigre Rossa e Tigre Blu, mentre vengono scortati al carcere da Chang Pu-Ching, il figlio del governatore. Scoprono che il loro capo, in attesa di essere giustiziato, è stato scortato agli uffici della magistratura della contea per una via secondaria. Decide quindi di prendere in ostaggio Chang Pu-Ching, lo conduce al Tempio Tsu Yun e concede cinque giorni di tempo al magistrato per decidersi a scambiare il loro capo con l’ostaggio. L’uomo di legge ha una sorella, Chang Hsuan-Yen (Cheng Pei-Pei) detta “Rondine d’Oro”, abilissima nelle arti marziali. In abiti maschili, la ragazza tenta di incontrare la banda, con la quale ha un primo, vittorioso scontro nella taverna dove si è fermata per trascorrere la notte. Tigre Faccia di Giada ordina di sorprendere la ragazza durante il sonno e di condurla da lui, ma Gatto Brillo, un misterioso mendicante che si guadagna da vivere coi suoi ragazzini cantori, la fa allontanare dalla stanza con un trucco. Rondine d’Oro chiede al mendicante notizie sull’ubicazione della banda che le ha rapito il fratello. Attraverso una canzone, le rivela il nascondiglio. La ragazza raggiunge quindi il tempio in abiti femminili, come devota del Buddha. Gli uomini della banda la riconoscono e, nello scontro che ne segue, Rondine d’Oro viene ferita da Tigre Faccia di Giada con un dardo avvelenato. Allo stremo delle forze, la ragazza tenta, inseguita, di nascondersi nella foresta…