La ragazza con l’orecchino di perla [HD] (2003)

Guarda ora

6.9

IMDb - Basato su 71,627 voti

Anno di uscita
Durata
100 min
Lingua originale
Inglese
Paese di produzione
UK, Luxembourg, France, Belgium, USA
Attori
Trama
Olanda, 1665. La diciassettenne Griet è costretta a lasciare la famiglia, in gravi ristrettezze economiche, per andare a servizio presso la casa del pittore Johannes Vermeer. Intelligente e con una spiccata sensibilità per la luce e il colore, Griet a poco a poco conquista la fiducia del famoso pittore che lentamente comincia a utilizzarla come sua aiutante, per cui tra i due si stabilisce un forte legame. La suocera di Vermeer, Maria Thins, accortasi della benevola influenza della ragazza nella pittura del maestro, incoraggia la rischiosa collaborazione nonostante le gelosie di Catharina, moglie del pittore, e soprattutto della figlia dodicenne Cornelia, pronta a tutto pur di fare dispetti e screditare l'onore di Griet. Sola e senza la protezione di nessuno, Griet subisce le attenzioni di Pieter, un giovane macellaio, e quelle di van Ruijven, il ricco e lascivo mecenate di Vermeer... Fonte trama

Questo film, adattato da un’opera di finzione dell’autrice Tracy Chevalier, racconta la storia degli eventi che circondano la creazione del dipinto “Ragazza con l’orecchino di perla” del maestro olandese del XVII secolo Johannes Vermeer. Poco si sa della ragazza nel dipinto, si ipotizza che fosse una domestica che viveva nella casa del pittore insieme alla sua famiglia e ad altri domestici, sebbene non ci siano prove storiche. Questo film magistrale tenta di ricreare la vita della misteriosa ragazza. Griet, interpretata da Scarlett Johansson, è una cameriera nella casa del pittore Johannes Vermeer, interpretato dall’attore britannico Colin Firth. Il ricco mecenate di Vermeer e unico mezzo di sostentamento, Van Ruijven, gli commissiona di dipingere Griet con l’intento di averla per sé prima che sia finito. Deve in qualche modo segretamente posare per il dipinto cruciale all’insaputa della moglie di Vermeer, evitare la presa di Van Ruijven e proteggersi dai crudeli pettegolezzi del mondo di un servo del XVII secolo.