La conversazione (1974)

https://speedvideo.net/embed-8eabpb3gvurv-530x302.html
https://speedvideo.net/embed-8eabpb3gvurv-530x302.html

Guarda ora

7.8

IMDb - Basato su 104,579 voti

Anno di uscita
Durata
113 min
Lingua originale
Inglese
Paese di produzione
United States
Attori

Harry Caul è un cattolico devoto e un amante della musica jazz che suona il sassofono mentre ascolta i suoi dischi jazz. È un esperto di sorveglianza elettronica con sede a San Francisco che possiede e gestisce la sua piccola attività di sorveglianza. È rinomato nella professione come il migliore, colui che progetta e costruisce le proprie apparecchiature di sorveglianza. È un uomo estremamente riservato e solitario sia nella sua vita personale che professionale, il che infastidisce soprattutto Stan, il suo socio in affari che spesso si sente escluso da ciò che sta accadendo con il loro lavoro. Questa privacy, che include non far entrare nessuno nel suo appartamento e telefonare sempre ai suoi clienti dai telefoni pubblici, è, in parte, destinata a controllare ciò che accade intorno a lui. L’ultimo lavoro suo e di Stan (difficile) è registrare la discussione privata di una giovane coppia che si incontra nell’affollata e rumorosa Union Square. L’accordo con il suo cliente, noto solo a lui come “il regista”, è quello di fornire la registrazione audio della discussione e le fotografie della coppia direttamente a lui solo dietro pagamento. Basandosi sulle circostanze con l’assistente del regista, Martin Stett, e su ciò che Harry sente alla fine nella registrazione, Harry crede che la vita della giovane coppia sia in pericolo. Harry era distaccato da ciò che registrava, ma ora è preoccupato dalla morte di tre persone che è stata il risultato diretto di una precedente registrazione audio fatta per un altro lavoro. Harry non deve solo decidere se consegnerà la registrazione al regista, ma anche se proverà a salvare la vita della coppia utilizzando le informazioni della registrazione. Mentre Harry va alla ricerca di cosa sta succedendo esattamente in questo caso, si ritrova nel bel mezzo del suo peggior incubo.