Gardenia: il giustiziere della mala

Gardenia è il proprietario di un ristorante e boss romano delle case da gioco, ma ha un suo codice d’onore, come i capi della mala di altri tempi. Rifiuta lo smercio della droga, facendosi pericolosi nemici. Prodotto d’imitazione con un certo decoro. D. Paolella sa copiare. Il protagonista, Califano-Bogart, è gustosamente naïf su uno sfondo a metà tra Chicago e Trastevere.