casacinema logo casacinema logo



96:12
0.400
FORMATI DISPONIBILI
Dopo l’ennesima lite coniugale, Gino scompare in un collettore di depuramento e la moglie è accusata di omicidio. Al processo, la donna rievoca la passionale relazione con il marito, fatta di ceffoni e riconciliazioni. Ciò serve a una signora borghese della giuria ad aprire gli occhi sulle proprie miserie coniugali. Il processo rischia di concludersi con una pesante condanna, ma il presunto ucciso è per fortuna vivo e vegeto.