Bed Time

César (Luis Tosar) lavora come portinaio di un condominio. Nonostante il suo sia un lavoro noioso e di routine, ha trovato il modo di renderlo esaltante: di nascosto spia i movimenti e le abitudini dei residenti, ne carpisce segreti e debolezze e fa di tutto per controllarne i destini, provocando loro danni e dolori in modo da renderli infelici e tormentati. L’obiettivo principale dell’uomo diventa l’unica persona che al momento sembra sfuggire alle sue grinfie, la nuova inquilina del quinto pianto, sempre radiosa e sorridente.